Mondo Cane es un grupo de música italiano formado por Mike Patton en el año 2010. Mike Patton además tiene otros trabajos interesantes y más experimentales en grupos como Mr Bungle y Fantomas. La siguiente es una selección de canciones incluidas en su repertorio italiano.

 

Il Cielo In Una Stanza

 

Quando sei qui con me
Questa stanza non ha piú pareti
Ma alberi, alberi infiniti
Quando sei qui vicino a me
Questo soffitto viola no, non esiste più
Io vedo il cielo sopra noi che restiamo qui
Abbandonati come se non ci fosse più
Niente più niente al mondo
Suona un´armonica, mi sembra un organo
Che vibra per te e per me
Su nell´immensitá del ciel(o)
Per te e per me, nel ciel(o)


Canzone

Nel Più Bel Sogno
Ci Sei Solamente Tu
Sei Come Un’ombra
Che Non Tornerà Mai Più
Tristi Son Le Rondini Nel Cielo,
Mentre Vanno Verso Il Mare
è La Storia Di Un Amore,
Io Sogno e Nel Mio Sogno
Vedo Che Non Parlerò D’amore,
Non Ne Parlerò Mai Più
Quando Siamo Alla Fine
Di Un’amore
Soffrirà Soltanto Un Cuore,
Mentre L’altro Se Ne Andrà,
Ora Che Sto Pensando
Ai Miei Domani,
Son Bagnate Le Mie Mani,
Sono Lacrime D’amore.
Nel Più Bel Sogno
Ci Sei Solamente Tu,
Sei Come L’ombra
Che Non Tornerà Mai Più
Questa Canzone
Vola Per Il Cielo,
Le Sue Note
Nel Mio Cuore,
Stan Segnando Il Mio Dolor.
Ora Che Sto Pensando
Ai Miei Domani,
Son Bagnate Le Mie Mani,
Sono Lacrime D’amor.
Ma Questa Canzone
Vola Per Il Cielo,
Le Sue Note Nel Mio Cuore,
Stan Segnando
Il Mio Dolor.
Uh, Uh, Uh.

 


Ore D´amore

 

Ore d’amore non ho
per non innamorarmi più.
Io non ho
che momenti.

Parlo soltanto
se devo
e non chiedo a nessuna mai
di restare con me.

È solo te che vorrei,
soltanto te.
Il tuo posto era quì
vicino a me.

Guardare non so
dove non sei.
Gli occhi miei sopra ai tuoi
e poi, e poi…

Ore d’amore non ho
per non innamorarmi più.
Dopo te
non ho amato mai.

È solo te che vorrei,
soltanto te.
Il tuo posto era quì
vicino a me.

Guardare non so
dove non sei.
Gli occhi miei sopra ai tuoi
e poi, e poi…

Ore non ho
per non innamorarmi più.
Dopo te
non ho amato mai.

Ore non ho
per non innamorarmi più!


Ma L´Amore No

 

Ma l’amore no
l’amore mio non può
disperdersi nel vento con le rose
tanto è forte che non cederà
non morirà.
Io lo veglierò
io lo difenderò
da tutte quelle insidie velenose
che potrebbero strapparlo al cuor,
povero amor.
Forse te ne andrai
d’altre donne le carezze cercherai
e se tornerai
già sfiorita ogni bellezza troverai
in me.
Ma l’amore no
l’amore mio non può
dissolversi con l’oro dei capelli
finché io vivo
sarà vivo in me
solo per te.

e se tornerai
già sfiorita ogni bellezza troverai
in me.
Ma l’amore no
l’amore mio non può
dissolversi con l’oro dei capelli
finché io vivo
sarà vivo in me
solo per te.


Lontano, Lontano

E lontano, lontano nel tempo
Qualche cosa negli occhi di un altro
Ti farà ripensare ai miei occhi
I miei occhi che t’amavano tanto
E lontano, lontano nel mondo
In un sorriso sulle labbra di un altro
Troverai questa mia timidezza
Per cui tu mi prendevi un po’ in giro
E lontano lontano nel tempo
L’espressione di un volto per caso
Ti farà ricordare il mio volto
L’aria triste che tu amavi tanto
E lontano, lontano nel mondo
Una sera sarai con un altro
E ad un tratto chissà come e perchè
Ti troverai a parlargli di me
Di un amore ormai troppo lontano

 

 


Storia D´Amore

 

Tu non sai
cosa ho fatto quel giorno
quando io la incontrai
in spiaggia ho fatto il pagliaccio
per mettermi in mostra agli occhi di lei
che scherzava con tutti i ragazzi
all’infuori di me.
Perché, perché, perché, perché,
io le piacevo.
Lei mi amava, mi odiava,
mi amava, mi odiava,
era contro di me,
io non ero ancora il suo ragazzo
e già soffriva per me
e per farmi ingelosire
quella notte lungo il mare
è venuta con te.
Ora tu vieni a chiedere a me
tua moglie dov’è.
Dovevi immaginarti
che un giorno o l’altro
sarebbe andata via da te.
L’hai sposata sapendo che lei,
sapendo che lei
moriva per me
coi tuoi soldi
hai comprato il suo corpo
non certo il suo cuor.
Lei mi amava, mi odiava,
mi amava, mi odiava,
era contro di me, io non ero
ancora il suo ragazzo
e già soffriva per me
e per farmi ingelosire
quella notte lungo il mare
è venuta con te.
Un giorno io vidi lei
entrar nella mia stanza
mi guardava,
silenziosa,
aspettava un sì da me.
Dal letto io mi alzai
e tutta la guardai
sembrava un angelo.
Mi stringeva sul suo corpo,
mi donava la sua bocca,
mi diceva sono tua
ma di pietra io restai.
Io la amavo, la odiavo,
la amavo, la odiavo,
ero contro di lei,
se non ero stato il suo ragazzo
era colpa di lei.
E uno schiaffo all’improvviso
le mollai sul suo bel viso
rimandandola da te.
A letto ritornai
piangendo la sognai
sembrava un angelo.
Mi stringeva sul suo corpo
mi donava la sua bocca
mi diceva sono tua
e nel sogno la baciai


Dio come ti amo

 

Nel cielo passano le nuvole
Che vanno verso il mare
Sembrano fazzoletti bianchi
Che salutano il nostro amore

Dio, come ti amo
Non è possibile
Avere tra le braccia
Tanta felicità

Baciare le tue labbra
Che odorano di vento
Noi due innamorati
Come nessuno al mondo

Dio, come ti amo
Mi vien da piangere
In tutta la mia vita
Non ho provato mai

Un bene così caro
Un bene così vero
Chi può fermare il fiume
Che corre verso il mare

Le rondini nel cielo
Che vanno verso il sole
Chi può cambiar l’amore
L’amore mio per te

Dio, come ti amo

Un bene così caro
Un bene così vero
Chi può fermare il fiume
Che corre verso il mare

Le rondini nel cielo
Che vanno verso il sole
Chi può cambiar l’amore
L’amore mio per te

Dio, come ti amo
Dio, come ti amo


Senza Fine

 

Senza fine
Tu trascini la nostra vita
Senza un attimo di respiro
Per sognare
Per potere ricordare
Ciò che abbiamo già vissuto
Senza fine, tu sei un attimo senza fine
Non hai ieri
Non hai domani
Tutto è ormai nelle tue mani
Mani grandi
Mani senza fine
Non m’importa della luna
Non m’importa delle stelle
Tu per me sei luna e stelle
Tu per me sei sole e cielo
Tu per me sei tutto quanto
Tutto quanto io voglio avere
Senza fine…


 

(La pintura de la entrada corresponde a: “Sobrevolando la ciudad” o “Sobre el pueblo” de Marc Chagall, 1924)

Senza Fine

Anuncios